Il metodo Demetra-Nose a Striscia la Notizia

A Striscia la Notizia, nella puntata andata in onda il 23 novembre 2010, si è parlato di Demetra-Nose (naso artificiale) applicato all’indentificazione del Rinchophorus ferrugineus, il Punteruolo Rosso delle palme. (Clicca qui per vedere il filmato)

Demetra-Nose è un rilevatore di odori che riesce a scoprire -‘fiutando’- la presenza del Punteruolo rosso nascosto all’interno della palma, permettendo di individuare le infestazioni già nelle prime fasidi attacco quando ancora non sono comparsi segnali esteriori sulle foglie o il capitello.
Le prove sono state compiute su soggetti di Phoenix canariensis e dai risultati sinora ottenuti, DemetraNose si è dimostrato essere innovativo, rapido, precoce, economico e soprattutto totalmente non invasivo.
Le possibili applicazioni del naso artificiale svincolerebbero la diagnosi dall’oggettività ed esperienza dell’operatore per l’individuazione dei sintomi visivi e la renderebbero possibile anche su piante ancora asintomatiche.
La possibilità di compiere analisi massali potrebbe essere un valido sostegno per i vivaisti nell’eradicazione tempestiva di tutto il materiale infetto; quest’ultimo principio vale anche per tutte quelle fasce di territorio in cui la malattia non ha ancora fatto la sua entrata.
Demetra-Nose è stato anche la grande novità dei Dies palmarum 2010, la VI Biennale Europea delle Palme che si è svolta a Sanremo dal 18 al 20 novembre 2010 e organizzata dal Centro Studi e Ricerche per le Palme e dal Comune di Sanremo.
Qui Demetra-Nose è stato testato presso la serra sperimentale del Centro Studi e Ricerche per le Palme.

Leave a Reply

Your email address will not be published.