Progetti e Politiche per la MobilitA’ Urbana Sostenibile

Progetti e Politiche per la MobilitA’ Urbana Sostenibile

copertina

Nella mattinata del 16 aprile presso la sede della Fondazione Cariplo, in via Manin 23 a Milano, sono stati presentati i risultati della ricerca per la riduzione del traffico veicolare in aree urbane, finalizzata alla riduzione delle emissioni inquinanti.
La ricerca, finanziata dalla Fondazione, si inserisce nel quadro dei molteplici interventi finalizzati alla diffusione di buone pratiche individuali e collettive per il miglioramento dell’ambiente. Questa specifica ricerca ha cercato di individuare un mix di interventi atti a migliorare la qualità dell’impatto del traffico veicolare sulla qualità della vita cittadina, correlando le soluzioni con i relativi costi economici.
Il lavoro, affidato dall’Osservatorio della Fondazione, alla società Polinomia ha approfondito in particolare la ricaduta sul piano energetico – ambientale della relazione domanda/offerta di mobilità, declinata nelle diverse tipologie di aree urbane considerate: , Como, Lecco, Mantova e Brescia.
L’analisi ha evidenziato limiti e possibilità delle soluzioni adottate in ciascuno dei comuni, facendo emergere l’impossibilità di affidarsi ad un modello ideale e standardizzato, applicabile tout court indipendentemente dagli elementi di contesto ambientale specifico, quanto piuttosto la necessità di dosare “ come nelle ricette per fare una buona torta” gli ingredienti (soluzioni tecniche) e le dosi (peso degli interventi) che possono variare nelle diverse realtà locali. Si è parlato pertanto di mix di soluzioni da individuare guardando con attenzione all’evolversi della domanda di mobilità, ed alle sue componenti .
Si è parlato quindi di trasporto pubblico, di traffico privato, di sistemi di regolamentazione delle aree, di mobilità non motorizzata , di tariffe, di forme di possesso dell’auto alternative (pool sharing e car sharing,) di percorsi scuola-casa in sicurezza (pedibus)
Un altro elemento interessante emerso è la necessità , per chi dovrà individuare soluzioni , di uscire dalle politiche di mobilità locale per orientarsi verso soluzioni territoriali condivise, vista il grado di interconnessione territoriale già esistente
Infine gli i assessori dei comuni di Lecco e Como , città che hanno partecipato alla ricerca, hanno presentato le loro azioni virtuose ed i programmi per rendere, già a breve, la città sempre più vivibile .

Per saperne di più, scarica il Quaderno http://bit.ly/14setdb

Leave a Reply

Your email address will not be published.