Parco Nord Milano – Dalla parte delle Api per salvaguardare la biodiversità

Parco Nord Milano – Dalla parte delle Api per salvaguardare la biodiversità

In collaborazione con: logopoarconorsdPer ulteriori informazioni visita la pagina ufficiale

Biodiversità, o varietà della vita, è l’assicurazione sulla vita del nostro pianeta. La conservazione di questa deve essere perseguita senza limiti in quanto patrimonio universale di tutti…

Ma cosa c’entrano le api con la biodiversità? Un’ape bottinatrice visita in una giornata fino a 3’000 fiori.
La sua colonia ne toccherà circa dodici milioni, durante lo stesso giorno.

Questi insetti fanno un gran lavoro, non solo al servizio dell’apicoltore, ma soprattutto a quello della biodiversità: favorendo l’impollinazione incrociata, con il loro frenetico visitare i fiori di erbe, arbusti e alberi, permettono alle specie vegetali di perpetuarsi nel tempo. Se abbiamo dei prati fioriti ricchi di specie, se abbiamo frutti sugli alberi, lo dobbiamo anche alle api  che volontariamente e non, trasportano il seme della vita.

Vedere svolazzare le api deve diventare per tutti noi musica e visione da apprezzare…Come?

Avvicinandoci al loro mondo e conoscendole più da vicino…

Percorsi Scuola Infanzia

1. MANI AL LAVORO

Allevare le api può essere un lavoro, perché sono fonte di alimenti e  materie utilizzabili: il miele, il polline, il veleno, la cera…Visita della casa delle Api, esplorazione dei prodotti delle api: conosciamo da vicino i diversi usi alimentari, medicali, artistici di questi prodotti attraverso dei laboratorio manuali di utilizzo: (Miele da mangiare, miele da incremare; Facciamo i colori a cera; Strane pitture con la cera.)

2. SENTIAMO LE API

Il senso maggiormente usato dall’uomo è la vista, è così anche per  le api?

Viaggio con i nostri sensi nel mondo di questi insetti, ma cercando anche di immedesimarci in loro e provare una strana esperienza: guardare con gli occhi delle api, parlare con gli odori.. Una visita sensoriale dalla parte delle api e un laboratorio pratico per portare a casa il ronzio della nostra ape…

3. TERRESTRI DIVERSI

Chissà perché ci immaginiamo che, se arrivasse un alieno sulla Terra,  verrebbe a conoscere la specie umana…In realtà andrebbe direttamente dagli insetti, i veri abitatori del Pianeta, per numero di individui, di specie, e strategie evolutive. In modo particolare le api e loro parenti hanno saputo colonizzare l’intero pianeta e sono tra gli insetti più evoluti. Ma cosa hanno di straordinario? In cosa ci assomigliano e in cosa no? Partendo dal confronto tra noi e questi formidabili animali,  andremo ad esaminare da vicino caratteristiche  e  vita quotidiana…

Percorsi Scuola Primaria e Secondaria

1. TERRESTRI DIVERSI

Chissà perché ci immaginiamo che, se arrivasse un alieno sulla Terra,  verrebbe a conoscere la specie umana…In realtà andrebbe direttamente dagli insetti, i veri abitatori del Pianeta, per numero di individui, di specie, e strategie evolutive. In modo particolare le api e loro parenti hanno saputo colonizzare l’intero pianeta e sono tra gli insetti più evoluti. Ma cosa hanno di straordinario? In cosa ci assomigliano e in cosa no? Partendo dal confronto tra noi e questi formidabili animali,  andremo ad esaminare da vicino caratteristiche fisiche, modalità di comunicazione e  vita quotidiana… Alla casa delle api e nell’area natura del parco.

2. NOE’ E LA NUOVA ARCA

Terza quarta quinta classe scuola primaria: Tanto tempo fa Noè ha portato in salvo la  varietà della vita con la sua arca dal diluvio universale…Al giorno d’oggi incombe una minaccia forse anche più terribile: lo stile di vita umano moderno sta minacciando moltissime specie animali e vegetali. Tra queste  ci son anche le api. L’hanno scritto e detto tutti i media. Lo dicono anche gli esperti e gli apicoltori. Fortunatamente nell’area parco è stata organizzata un’area dove si possono allevare api. Ma per avere questo privilegio si devono fare scelte importanti per le api e per la biodiversità. Innanzitutto il prato non è all’inglese, ma ricco di specie erbacee locali. Poi son presenti alberi e arbusti diversi, garantendo fioriture stagionali. Quali vantaggi? Per le api, lavorare tutto l’anno, per le piante, grandi probabilità di frutti e semi…Ma quale è l’ambiente vitale dell’ape? Partendo dalla casa attrezzata delle api,  esploriamo l’area natura  e organizziamo un laboratorio  per conoscere e comprendere praticamente il concetto di ambiente biodiverso: piante, animali, uomini e relazioni.

3. COME SCIENZIATI

Scuola Secondaria di Primo Grado e prime classi Secondaria Secondo Grado: Si racconta che un famoso scienziato, Albert Einstein, un giorno disse: “se l’ape scomparisse dalla faccia della terra, all’uomo non resterebbero che quattro anni di vita.”Ma che legame c’è tra l’uomo, le api, gli insetti? Quali le relazioni tra gli esseri viventi? Un percorso nell’area natura per cercare di districarsi nella fitta rete delle relazioni attraverso un laboratorio da campo di osservazione; classificazione, censimento qualitativo di specie vegetali e animali, per arrivare a definire la ragnatela che li unisce e il grado di biodiversità dell’area.

4. MANI AL LAVORO

Prima e seconda classe scuola primaria: Allevare le api può essere un lavoro, perché sono fonte di alimenti e  materie utilizzabili: il miele, il polline, il veleno, la cera… Visita della casa delle Api, esplorazione dei prodotti delle api: conosciamo da vicino i diversi usi alimentari, medicali, artistici di questi prodotti attraverso dei laboratorio manuali di utilizzo:

  • Miele da mangiare, miele da incremare
  • Facciamo i colori a cera.
  • Strane pitture con la cera.

5. SENTIAMO LE API

Prima e seconda classe scuola primaria: Il senso maggiormente usato dall’uomo è la vista, è così anche per  le api?
Viaggio con i nostri sensi nel mondo di questi insetti, ma cercando anche di immedesimarci in loro e provare una strana esperienza: guardare con gli occhi delle api, parlare con gli odori.. Una visita sensoriale dalla parte delle api e un laboratorio pratico per portare a casa il ronzio della nostra ape…

6. PERCORSO CON FAMIGLIE

Il senso maggiormente usato dall’uomo è la vista, è così anche per  le api?

Viaggio con i nostri sensi nel mondo di questi insetti, ma cercando anche di immedesimarci in loro e provare una strana esperienza: guardare con gli occhi delle api, parlare con gli odori.. Una visita sensoriale dalla parte delle api e un laboratorio pratico per portare a casa il ronzio della nostra ape… (Durata 1.5 – 2 ORE)

DURATA:
– Mezza giornata
– Giornata intera con attività anche pomeridiane

COSTI: 
Mezza giornata: 130 euro a gruppo (max 25-28 alunni)
Giornata intera: 210 euro a gruppo (max 25-28 alunni)

Per informazione e preventivi contattaci all’indirizzo aea@demetra.net o ai numeri di telefono 0362/1722960; cellulare: 335-7486957

Leave a Reply

Your email address will not be published.