In attesa della COP21

In attesa della COP21

Le parole “cambiamento climatico” hanno iniziato a far parte anche dell’azione politica durante la Convention di Rio, tenutasi nel 1992, che comprendeva l’adozione della convenzione delle Nazioni Unite per i Cambiamenti Climatici (chiamata UNFCCC). Questa convenzione comprende una serie di azioni da intraprendere al fine di stabilizzare la concentrazione di gas serra nell’atmosfera. E’ stata approvata il 21 Marzo 1994 e da allora e’ stata sottoscritta da 195 Paesi.

L’obiettivo principale della Conferenza delle Parti (COP) che si tiene ogni anno, e’ di analizzare l’implementazione della UNFCCC. La prima COP ha avuto luogo a Berlino nel 1995 e da allora ha visto diverse edizioni importanti, tra cui quella in cui e’ stato introdotto il Protocollo di Kyoto. La prossima COP si terra’ a Parigi dal 30 Novembre all’11 Dicembre prossimo: per la prima volta dopo oltre 20 anni di negoziazioni tra i Paesi delle Nazioni Unite, lo scopo di questa edizione e’ di raggiungere un accordo universale e vincolante per legge sul clima e sulle azioni da intraprendere per contenere l’innalzamento della temperatura globale sotto i 2°C.

Gli obiettivi della COP21 di Parigi sono in linea con il fine ultimo di Arbio: sviluppare nuove alternative per ridurre l’effetto dell’uomo sull’ambiente e in particolare per prevenire i cambiamenti climatici. La nostra speranza e’ che il nostro lavoro vada a inserirsi in un contesto politico favorevole ai nostri scopi, in grado di supportarci in un percorso la cui importanza riguarda l’intero Pianeta.

 

 

Per saperne di piu’ su COP21: http://www.cop21.gouv.fr/en

 

Demetra e ArBio Italia vi invitato a partecipare alla manifestazioni che si terranno nel weekend che precede l’inizio della COP21 per sensibilizzare i politici che si incontreranno per discutere di importanti tematiche.

ArBio Italia vi invita alla manifestazione organizzata a Bergamo Alta, Domenica 29 Novembre per ulteriori informazioni: https://www.facebook.com/events/952371121497286/

Written by: Francesca Allievi

Leave a Reply

Your email address will not be published.