APPROFITTA DEL PREZZO CONVENZIONATO: LABORATORI DEMETRA ONLUS E PARCO REGIONALE VALLE LAMBRO

Demetra Onlus, in collaborazione con il Parco Regionale Valle Lambro, propone laboratori didattici da realizzarsi in classe ad un costo convenzionato per prenotazioni effettuate entro il 7 ottobre, per attività da realizzare nel 1° quadrimestre, entro il  il 31 ottobre 2016, per il resto dell’anno.

LABORATORI DEMETRA ONLUS E PARCO REGIONALE PARCO VALLE LAMBRO
COSTO CONVENZIONATO + SCHEDA ISCRIZIONE

Scopri le nostre proposte per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria: compilare ed inviare la scheda di iscrizione allegata e inviale all’ufficio Educazione Ambientale del Parco Regionale della Valle del Lambro via e mail (sabina.rossi@parcovallelambro.it ) o via fax (0362 997045

Per qualsiasi chiarimento sui progetti contattaci a aea@demetra.net – 0362 802120 / 3357486957 – Fb Educazione Ambientale AEA Demetra

Attività realizzate dagli operatori di Demetra ONLUS
Attività realizzate nei progetti DEMETRA ONLUS

Eco – inquilini: il Parco a scuola
Portare la natura a scuola si può! Con questo progetto sarà possibile ricostruire fuori dalla classe un pezzetto di Parco: un angolo del giardino scolastico verrà trasformato dagli studenti in una piccola  oasi in grado di attirare anfibi, volatili, piccoli mammiferi e insetti attraverso piantumazioni e l’allestimento di nidi mangiatoie o angoli attira animali per insetti, uccelli, piccoli mammiferi e chiunque voglia essere tutelato anche in città!
Il progetto si prefigge infatti di ripercorrere le tappe di un laboratorio didattico partecipato, per osservare, conoscere e sperimentare la diversità e la complessità del mondo naturale, i cicli di vita e i cicli stagionali, le relazioni tra esseri viventi e non viventi; le attività permetteranno anche di
superare il timore verso alcuni animali, in modo da sviluppare comportamenti responsabili, rispettosi e di tutela, cominciando dall’ambiente a noi più vicino.

Leggi di più

Attività realizzate nei progetti DEMETRA ONLUS
Attività realizzate nei progetti DEMETRA ONLUS

Alle radici dell’arte: un Parco da dipingere
“La bellezza salverà il mondo” diceva Dostoevskij, ma solo se sapremo riconoscerla intorno a noi. Le attività proposte si propongono proprio di educare alla “meraviglia”, la capacità di cogliere con ammirazione il bello che ci circonda, un sentimento che, crescendo, si prova sempre con più difficoltà. A  causa dell’abitudine e del fascino di mete lontane, infatti tendiamo a dimenticare la fortuna di vivere in luoghi meravigliosi, che si vogliono valorizzare attraverso laboratori specifici: il percorso didattico permetterà agli alunni di riscoprire e prendere coscienza della bellezza del nostro Parco attraverso gli occhi dei molti importanti artisti che hanno amato e descritto i suoi affascinanti paesaggi. A seconda dell’età, dopo una fase di approfondimento e ricerca, gli studenti realizzeranno dei veri e propri “capolavori” , lasciandosi ispirare da diverse tecniche artistiche, o dalle poesie di famosi scrittori,  o ancora dalle misteriose leggende proprie di questi luoghi.
Le generazioni future impareranno dunque a conoscere e salvaguardare il territorio attraverso un metodo nuovo, emozionante e coinvolgente,
che però affonda le sue radici nel passato: dopotutto la meraviglia, già secondo Platone ed Aristotele, era all’origine della sapienza.

Leggi di più

Come iscriversi

Compilare ed inviare la scheda di adesione relativa al ciclo scolastico di riferimento, scegliendo tra i progetti proposti. Va compilata una scheda per ciascun progetto scelto. Le schede vanno inviate all’ufficio Educazione Ambientale del Parco Regionale della Valle del Lambro via e mail ( sabina.rossi@parcovallelambro.it ) o via fax (0362 997045).
E’ necessario compilare la scheda in tutti i campi, riportando anche un recapito personale(e-mail e/o telefono) dell’insegnante referente per il progetto.

Quando iscriversi
Le iscrizioni devono essere inviate entro il 31 ottobre 2016.
Oltre tale data, le richieste per gli interventi in classe o le uscite saranno accettate solo dopo che il Parco avrà verificato con gli educatori la disponibilità di date libere nel calendario delle attività. Per necessità particolari, rivolgersi agli uffici del Parco.
E’ possibile svolgere attività e lezioni in classe già nel primo quadrimestre, in questo caso inviare la scheda di iscrizione preferibilmente entro il 7 ottobre 2016.

Cosa succede dopo l’invio della scheda
A iscrizioni chiuse, il Parco contatterà l’insegnante di riferimento, che riceverà informazioni dettagliate con le diverse proposte didattiche per il progetto scelto. L’insegnante dovrà scegliere l’attività specifica che desidera effettuare, compilando un’apposita scheda. Inoltre il Parco si accorderà con l’insegnante per il ritiro del materiale didattico presso l’ufficio di Educazione Ambientale.
In seguito un referente della Cooperativa Educazione Ambientale che collabora con il Parco contatterà l’insegnante per concordare la data delle attività e dare informazioni specifiche sulla logistica.

Rinvio o disdetta delle attività
Due o tre giorni prima dell’uscita, l’educatore referente contatterà l’insegnante per gli ultimi accordi sulla logistica dell’escursione. In caso di previsione di forte pioggia l’educatore contatterà nuovamente l’insegnante, per concordare l’eventuale rinvio dell’escursione.
Si fa presente che una volta concordata la data, la rinuncia unilaterale delle attività comporta il pagamento per intero della quota prevista.

Materiale didattico
Il Parco mette a disposizione delle scuole materiale didattico gratuito, che include dispense per gli insegnanti e/o pubblicazioni per gli studenti. Il ritiro del materiale presso la sede del Parco va concordato con l’ufficio di Educazione Ambientale.

Costi
Per ogni progetto viene precisato il costo delle specifiche attività.
I costi richiesti alle scuole rappresentano un contributo a tariffa convenzionata per l’intervento in classe e/o l’uscita sul territorio da parte di educatori della Cooperativa che collaborano col Parco. Per dare alle scuole la possibilità di inserire nelle proprie attività didattiche le tematiche ambientali, i costi sono per la maggior parte sostenuti direttamente dall’Ente Parco.
I costi di trasporto sono a carico della scuola.

Modalità di pagamento
Il contributo va pagato direttamente alla Cooperativa Demetra ONLUS che effettua l’attività. È possibile versare il contributo con bonifico bancario in seguito al rilascio di fattura.

Leave a Reply

Your email address will not be published.