Il Cancro Colorato del Platano è una problematica che coinvolge ormai da parecchi anni tutto il territorio della Lombardia. Una delle difficoltà del monitoraggio della patologia è scoprire l’ubicazione dei Platani sia quelli su suolo pubblico, sia quelli in proprietà privata o inseriti in ambito boschivo, meno visibili. Per questo motivo in collaborazione con ERSAF, è stata proposta questa ricerca finalizzata all’individuazione dei soggetti appartenenti al genere Platanusspp., attraverso l’analisi di immagini satellitari multispettrali ad alta risoluzione geometrica.
Al fine di superare le criticità dovute alla bassa risoluzione spettrale dei dati satellitari, questa ricerca ha sperimentato un metodo di unione di due immagini acquisite da differenti satelliti (Geoeye e WordView-2) e in tempi diversi (luglio – settembre).
Tecniche di classificazione pixel e object-based applicate a questo nuovo dataset multi-temporale hanno quindi permesso il riconoscimento dei generi arborei con un accuratezza globale pari al 75,3%. E’ stato quindi sviluppato un metodo statisticamente significativo, a basso costo rispetto ad un sorvolo iperspettrale, per il riconoscimento del genere Platanus spp..

Poster_Asita_STAMPA - Copia

Scarica la Relazione_Telerilevamento

figura1

Esempio di classificazione pixel based in alto e Object Oriented (OBIA) in basso
grafici
Figura 3 Training set: confronto firme spettrali dei generi arborei.

 

 

Info:

Sito conferenza Asita 2015:  http://www.asita.it/

Dott. Nat. Fiorillo Stefano: fiorillo@demetra.net

Villa Gabriele: villa@demetra.net