Il tiglio di Casola (CE), un esemplare di Tilia Europea, di oltre 400 anni, adottato lo scorso anno come albero storico-monumentale dalla S.I.A. e da Demetra, sta vedendo la sua rinascita biologica e storica.
Il 26 febbraio 2010 si era provveduto alla cura dendrochirurgica, all’ancoraggio delle branche e alla potatura.
In questi giorni sono in programma altri interventi per effettuare una potatura mirata, rimuovendo i rami in soprannumero e quelli non più vitali, procedendo alla messa in sicurezza con la posa definitiva degli ancoraggi cobra tra le branche da consolidare.

Don Valentino Picazio, parroco di Casola, che da anni ha cuore la salute di questo albero, così dice:
« Non solo i più anziani hanno tanti ricordi legati alla vetusta pianta e di essa raccontano, ma anche i bambini della scuola sono legati alla storia dell’albero. Proprio i bambini lo scorso anno hanno collaborato con entusiasmo alla preparazione di talee per avviare la riproduzione del Tiglio, a simboleggiare a tutta la popolazione presente il rispetto per la natura e soprattutto per la loro vecchia ‘muta sentinella’ che da secoli è spettatrice delle vicende della comunità.»

Per ulteriori dettagli clicca qui…

Leave a Reply

Your email address will not be published.