Settore Educazione Ambientale e Culturale
2020 – 2021

“Da una crisi come questa non si esce uguali, come prima: si esce o migliori o peggiori”
M. Bergoglio

Il 2020 è stato un anno di grandi sconvolgimenti e tutto il mondo scolastico, gli studenti, gli insegnanti, le famiglie, ne hanno subito, e subiscono tuttora, le pesanti conseguenze. Anche noi, che da anni operiamo nel settore didattico, ci siamo interrogati su come sarebbe stato il futuro. È sicuramente difficile dare una risposta in un tale periodo di incertezza, ma abbiamo approfittato dei mesi di lockdown per riorganizzarci e studiare delle proposte adatte a quella che immaginiamo sia la “nuova scuola”, non solo alle sue esigenze in tema di sicurezza, ma anche alle fragilità e i bisogni emersi in quest’anno difficile.

Per questo motivo abbiamo sviluppato alcuni punti di forza già presenti nella nostra metodologia, come l’outdoor education e la prossimità, in attività privilegiate all’aria aperta, nel giardino scolastico, nelle vicinanze della scuola, oppure in luoghi facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici. In altri casi abbiamo modulato le nostre attività perché siano possibili in contesti sicuri: è il caso della didattica laboratoriale studiata e organizzata da operatori formati secondo un protocollo. A questa si affianca anche una novità: l’alternativa della videolezione che conserva il tratto, per noi fondamentale, del coinvolgimento della classe anche a distanza.
In questi mesi, inoltre, abbiamo continuato il nostro lavoro di ricerca e formazione, per poter fornire un’equipe di educatori ambientali e culturali preparati e aggiornati, inserendo così fra le nostre proposte nuovi contenuti e spunti di riflessione al passo con i tempi.
Come tutti abbiamo nostalgia della “vecchia scuola”, ma ora più che mai è chiaro l’impatto che la “nuova scuola” avrà sulla società futura. Per questo continuiamo a guardare bambini e ragazzi con rinnovata fiducia, convinti come sempre che:

“L’insegnamento è il più grande atto di ottimismo.”
Colleen Wilcox

Per informazione e preventivi contattaci all’indirizzo aea@demetra.net o ai numeri di telefono 0362/802120; cellulare: 335-7486957
Guarda tutte le foto delle nostre attività su FB: Educazione Ambientale e Culturale AEA Demetra

Hai bisogno di ulteriori informazioni per il Settore Educazione Ambientale e Culturale?

Educazione Ambientale e Culturale
aea@demetra.net
tel. 3357486957

One Response

Comments are closed.